TRASFORMAZIONE VINCENTE dicembre2014
TRASFORMAZIONE VINCENTE dicembre2014

TRASFORMAZIONE VINCENTE

Passo dopo passo una mansarda si rinnova puntando su tonalità neutre e su un’illuminazione mirata.

progetto di ristrutturazione arch. michele venturini in collaborazione con arch. giulia ramera – ph celeste cima – testo anna zorzanello

Trovare e scegliere la dimora dove iniziare una nuova vita insieme è solo il primo passo verso la realizzazione della casa dei propri sogni. Poi, infatti, per trasformare il “bel contenitore” in “casa nostra”, interpretando i desideri e i gusti personali, bisogna affrontare ulteriori passaggi, e non sempre è facile. Per questo una giovane coppia ha deciso di rivolgersi a professionisti esperti, l’arch. Michele Venturini in collaborazione con l’arch. Giulia Ramera, per ristrutturare e rinnovare la sua mansarda. L’immobile presentava un pavimento in vernice lucida, un soffitto di travi di legno virante all’arancio, porte scure e un bagno piastrellato nel colore verde pallido. Un mix abitativo molto lontano da quanto ricercavano i proprietari. Entrambi ambivano infatti a una casa calda e avvolgente, dove ritrovarsi fosse sinonimo di gioia, serenità e relax. Alla fine della progettazione, Venturini e Ramera si sono confermati un duo vincente: levigando il pavimento, sbiancando le travi, tinteggiando le pareti, smantellando il bagno e modificando scarichi e punti luce, hanno riorganizzato gli interni, preparandoli all’arredo, moderno ed elegante. I professionisti hanno lavorato sulle nuance dei colori sabbia, dei grigi e dei bianchi non solo nella zona giorno, ma anche nella camera da letto, a favore di un’unità cromatica e di stile che coinvolgesse l’intero appartamento. In salotto, le tonalità neutre colorano i tessuti del divano, del pouf e delle poltrone attorno al tavolo da pranzo; i bianchi interessano il mobile porta tv e l’armadio, mentre il grigio caratterizza i pensili utilizzati come libreria. In cucina la delicata tavolozza si abbina agli elementi in acciaio e all’estrosa parete a lavagna che, impreziosita da disegni, annotazioni e bei ricordi, riempie l’atmosfera di allegria. La camera padronale ha invece un tono più intimo: l’arredo elegante si addolcisce accompagnandosi a foto e cornici. Uno studio particolare, infine, è stato rivolto all’illuminazione: i fasci di luce impostati verso l’alto o verso il basso slanciano le pareti, aumentando illusoriamente le dimensioni dell’appartamento.

 

Ultime da Le nostre case

BAGLIORI E DESIGN

[Best_Wordpress_Gallery id=”862″ gal_title=”BAGLIORI-E-DESIGN”] Una villetta di nuova costruzione per una giovane famiglia che ama la bellezza

VIVERE IN UN’EMOZIONE

[Best_Wordpress_Gallery id=”863″ gal_title=”VIVERE-IN-UN-EMOZIONE”] Carattere ed emozione per questo chalet a Madonna di Campiglio dove la natura

GLAMOUR IN COSTA AZZURRA

[Best_Wordpress_Gallery id=”864″ gal_title=”GLAMOUR-COSTA-AZZURRA”] Un ambizioso progetto architettonico fa di questa villa sulla Costa Azzurra un piccolo

DENTRO LA STORIA

[Best_Wordpress_Gallery id=”865″ gal_title=”DENTRO-LA-STORIA”] Vivere nelle trame del passato con la bellezza e il comfort che solo

OLTRE L’INFINITO

[Best_Wordpress_Gallery id=”866″ gal_title=”OLTRE-INFINITO”] Incastonata nella roccia delle colline bergamasche, una villa si sviluppa su più livelli