london city
london city

LONDON CITY

[Best_Wordpress_Gallery id=”98″ gal_title=”LONDON CITY PHOTO”]

L’energia di una metropoli prestigiosa e la quiete della natura circostante.

ph oliver haas – testo roberta angelini

 

A Sud-Ovest della città, inserita in un’ansa del Tamigi, viene riscoperta una zona già conosciuta dalla nobiltà inglese del XVIII° secolo. Infatti, proprio qui, in epoca vittoriana, venivano custoditi i vecchi serbatoi d’acqua. Quest’area si sviluppa accanto ad una splendida riserva naturale, probabilmente la più estesa della città, 105 ettari di fauna selvatica. In questo contesto, una giovane coppia italiana con figli decide di risiedere. Un’insolita ed inaspettata oasi di tranquillità vicina al caos della metropoli. La casa venne costruita alla fine degli anni ’90, con un impianto distributivo oggi obsoleto e con una affaccio verso l’esterno davvero limitato; la necessità di grandi spazi per i bambini e la passione per l’arte hanno generato la forte esigenza di avere ampie superfici e una consistente illuminazione naturale. Questo è stato il punto di partenza per gli architetti Barbara Spano e Christina Segni dello studio londinese Extrarchitecture, che hanno riconfigurato gli interni per accogliere una nuova tipologia di abitazione con un assetto planimetrico che permette di enfatizzare volumi e valorizzare la luce. Una parte fondamentale del progetto è la realizzazione del volume posto sul retro dell’immobile, caratterizzato da grandi vetrate scorrevoli che inondano la superficie di luce e concedono di volgere lo sguardo oltre, verso la riserva naturale che, in un gioco prospettico, diviene parte dell’abitare. Il giardino è stato voluto dai proprietari che, in collaborazione con la designer Justine Greer, hanno realizzato quest’oasi di verde e di relax, completata da un confortevole salotto outdoor: in questo modo il living si espande, guadagnando valore e superficie. Il progetto si concentra inoltre sulla scala, il perno sul quale gravitano i differenti livelli della casa: ha un taglio contemporaneo e sintetizza l’idea generale dell’abitare. Al piano superiore si trovano gli spazi privati, le camere con i bagni e la cabina armadio di pertinenza. Ovunque arredi di ispirazione classica sapientemente mescolati con le icone del design contemporaneo, con opere d’arte pittorica e scultorea, il tutto in perfetto equilibrio.

Ultime da Le nostre case

BAGLIORI E DESIGN

[Best_Wordpress_Gallery id=”862″ gal_title=”BAGLIORI-E-DESIGN”] Una villetta di nuova costruzione per una giovane famiglia che ama la bellezza

VIVERE IN UN’EMOZIONE

[Best_Wordpress_Gallery id=”863″ gal_title=”VIVERE-IN-UN-EMOZIONE”] Carattere ed emozione per questo chalet a Madonna di Campiglio dove la natura

GLAMOUR IN COSTA AZZURRA

[Best_Wordpress_Gallery id=”864″ gal_title=”GLAMOUR-COSTA-AZZURRA”] Un ambizioso progetto architettonico fa di questa villa sulla Costa Azzurra un piccolo

DENTRO LA STORIA

[Best_Wordpress_Gallery id=”865″ gal_title=”DENTRO-LA-STORIA”] Vivere nelle trame del passato con la bellezza e il comfort che solo

OLTRE L’INFINITO

[Best_Wordpress_Gallery id=”866″ gal_title=”OLTRE-INFINITO”] Incastonata nella roccia delle colline bergamasche, una villa si sviluppa su più livelli