uno spazi che evoca arte dentroCASA agosto 2016
uno spazi che evoca arte dentroCASA agosto 2016

UNO SPAZIO CHE EVOCA ARTE

[Best_Wordpress_Gallery id=”281″ gal_title=”SPAZIO-EVOCA-ARTE-PHOTO”]

 

Sospesi nel tempo, tra le forme del passato che si consolidano nei volumi contemporanei, dando vita ad una casa “collage” disinvolta e raffinata.

interior design e testo xavier martin ph lorenzo vecchia

 

Matarò non è semplicemente una località turistica: oltre alla movida è una città che gode di molti spazi verdi e propone un’offerta culturale degna di una capitale. In questo contesto si inserisce la casa-studio presentata nelle pagine a seguire. Il fermo intento di preservare l’esistente è stato l’approccio progettuale verso questa storica casa che si sviluppa su tre piani. L’obiettivo di personalizzare lo spazio doveva necessariamente collimare con la volontà di mantenere e valorizzare gli elementi strutturali e decorativi caratteristici dell’epoca. La struttura originaria è percepibile nei soffitti alti, nelle porte dal taglio imponente, nei sofisticati infissi vetrati, fortemente influenzati dai tratti del modernismo. Storiche e inimitabili le formelle esagonali, così come i colorati impasti della preziosa pavimentazione esistente. All’interno di queste linee Liberty, vestite da una delicata palette cromatica, si respira l’essenza della casa. Oltrepassando l’ingresso, destinato a studio di design, si scorge il giardino verticale, un oculus di luce e poesia. Rappresenta un angolo inaspettato: visivamente amplia la superficie dell’abitare e diffonde una varietà di luce naturale che, con il mutare delle ore, crea scenografie insolite. Passando da una stanza all’altra si ammira un restauro ordinato che lascia spazio ad un “mix&match” di elementi d’arredo: dai mobili retrò ai pezzi vintage fino alle icone del design d’avanguardia, che nell’insieme creano un ambiente colmo di stimoli percettivi freschi ed informali. Un grande tavolo ellittico sostenuto da una struttura in ferro nero è protagonista della sala da pranzo, contraddistinta da infissi bianchi con vetri ricercati, tinti di giallo tenue e impreziosita da una classica boiserie con modanatura perimetrale. Sovrasta il tavolo una doppia sospensione “essenziale” che con le sue linee rigorose rafforza la rigida geometria delle aperture. Dalla sala da pranzo si scorge la cucina: da qui si accede direttamente al salotto dal sapore retrò con richiami agli anni ’50. La cucina ha mantenuto la collocazione originaria: è compatta ma funzionale e, tramite un “passavivande” dell’epoca, si affaccia sull’adiacente sala da pranzo. Al piano superiore non mancano le reinterpretazioni di sapore poetico-romantico, grazie all’impiego di materiali neutri stemperati con tonalità di colore decise. Nulla di impersonale si riflette in questa originale casa-studio.

Ultime da Le nostre case

BAGLIORI E DESIGN

[Best_Wordpress_Gallery id=”862″ gal_title=”BAGLIORI-E-DESIGN”] Una villetta di nuova costruzione per una giovane famiglia che ama la bellezza

VIVERE IN UN’EMOZIONE

[Best_Wordpress_Gallery id=”863″ gal_title=”VIVERE-IN-UN-EMOZIONE”] Carattere ed emozione per questo chalet a Madonna di Campiglio dove la natura

GLAMOUR IN COSTA AZZURRA

[Best_Wordpress_Gallery id=”864″ gal_title=”GLAMOUR-COSTA-AZZURRA”] Un ambizioso progetto architettonico fa di questa villa sulla Costa Azzurra un piccolo

DENTRO LA STORIA

[Best_Wordpress_Gallery id=”865″ gal_title=”DENTRO-LA-STORIA”] Vivere nelle trame del passato con la bellezza e il comfort che solo

OLTRE L’INFINITO

[Best_Wordpress_Gallery id=”866″ gal_title=”OLTRE-INFINITO”] Incastonata nella roccia delle colline bergamasche, una villa si sviluppa su più livelli