eclettico raffinato dentroCASA settembre 2016
eclettico raffinato dentroCASA settembre 2016

ECLETTICO RAFFINATO

Un progetto che fa della commistione tra stili e linguaggi di epoche diverse l’espressione di un abitare contemporaneo, suggestivo e funzionale.

architettura d’interni, interior design arch. enrico imperi – testo arch. roberto poli – ph eros mauroner

 

L’abitare contemporaneo non può prescindere da un alto grado di funzionalità legato ad aspetti che non sono solo stilistici ma anche tecnici e prestazionali. Se alla base di un’opera di ristrutturazione c’è l’elaborazione di un progetto fondato su una forte e sensibile base culturale, è possibile non solo affrontare tali aspetti in modo efficiente, ma anche far coesistere stili e tendenze, anche di periodi diversi, amalgamandone i caratteri in un linguaggio originale e coerente. Il progetto che l’architetto Enrico Imperi ha realizzato per questa abitazione nelle vicinanze di Firenze riesce nell’intento di accostare elementi dalle diverse caratteristiche, prendendo spunto da un’ampia varietà di stili che vanno dal classico, all’etnico fino al design più moderno, facendoli convivere in un ambiente eclettico dal sapore raffinato e mai scontato. Forme, geometrie, materiali, finiture e componenti tecniche sono pensati nel dettaglio con un approccio culturale che sa “pescare” i caratteri più adatti al fine di allestire un’abitazione personalizzata, originale, che non dimentica nessuno degli aspetti del vivere attuale. È in tale ottica che l’architetto ha scelto ogni elemento della casa, abbinando a opere artigianali realizzate a disegno pezzi originali provenienti da epoche, collezioni e regioni diverse. Ne è uno splendido esempio il living, dove una grande libreria a parete è stata disegnata in legno verniciato scuro con nicchie in ferro brunito illuminate a led che generano la percezione di un ritmo sempre in movimento, amplificato dagli scorrevoli della base contenitiva e da pannelli mobili che riproducono opere d’arte; accanto sedute vintage degli anni ’50 dalla tappezzeria in velluto ed un tavolino in teak acquistati in un mercatino di modernariato francese, oltre a un comodo divano dal design attuale e moderno. Ambienti speciali, quindi, dove nulla è lasciato al caso, dove un elegante pavimento in listoni di rovere dallo spirito caldo abbraccia tutte le stanze, dove boiserie parietali uniformano superfici dalle geometrie diverse, parapetti in vetro alleggeriscono i volumi, tappeti boucherouite marocchini ravvivano lo spazio e oggetti e dettagli dai colori a contrasto regalano sensazioni sempre nuove.

 

Salva

Ultime da Le nostre case

BAGLIORI E DESIGN

Una villetta di nuova costruzione per una giovane famiglia che ama la bellezza e il comfort

DENTRO LA STORIA

Vivere nelle trame del passato con la bellezza e il comfort che solo la storia moderna