ANDIAMO IN SCENA - DENTROCASA FEBBRAIO 2018
ANDIAMO IN SCENA - DENTROCASA FEBBRAIO 2018

ANDIAMO IN SCENA

[Best_Wordpress_Gallery id=”517″ gal_title=”SCENA-PHOTO”]

Un’architettura storica diviene lo spazio per sperimentare una progettazione consapevole in bilico tra contemporaneità e memorie antiche. Un impatto scenografico suggestivo…

progettazione e interior design architetto giovanni fattori • testo studio architetto fattori • ph luca girardini

 

Le recenti esperienze cinematografiche dello studio dell’architetto Giovanni Fattori suggeriscono un parallelismo con le dinamiche di un set: il regista interviene con cambi di scenografia, così il progettista – attraverso la ristrutturazione – interviene nello spazio esistente ricreando nuove scene, in questo caso “scene di vita”. Il progetto illustrato in queste pagine prevede il risanamento conservativo del contenitore originario dove, all’interno, si sviluppano nuovi contenuti; un ribaltamento distributivo porta gli ambienti collettivi al piano inferiore, mentre il sottotetto viene elevato a zona notte occupando un volume semitrasparente.

I connettivi (vecchi e nuovi) tracciano un articolato diagramma di percorsi: l’antica scalinata Liberty, che si sviluppa con rampe a farfalla, si affianca ad un nuovo ponte in vetro e ad un collegamento verticale in ferro; questi attraversamenti spaziali generano un “percorso guidato” nella storia.

L’impatto scenografico è garantito dalle preesistenze “contaminate” dalle convenzioni dell’architettura contemporanea, alla ricerca di un equilibrio stabile. Le superfici murarie diventano protagoniste tramite un minuzioso intervento di rimozione dell’intonaco e successiva pulitura manuale e stuccatura a calce. La scrupolosa attività ha messo in luce la stratigrafia del tempo, visibile attraverso l’orditura dei mattoni: tamponamenti, elevazioni e recuperi sono ora leggibili ad occhio nudo e raccontano la vita del manufatto. Gli elementi originari si confrontano con il cemento, il ferro, il lamellare ed il vetro; le epoche possono convivere e lasciare il proprio “segno” oltre la collocazione temporale e spaziale.

L’illuminazione naturale proveniente dalle forometrie originarie e catturata tramite l’inserimento di nuove vetrate, modifica nel tempo le superfici irregolari delle murature stagliando ombre in divenire che trasformano lo spazio in una scena “work in progress”. Qui trovano collocazione arredi di design, rigorosamente centro-stanza, in modo da non compromettere visivamente le imponenti murature. Gli arredi sembrano fluttuare nell’ampio volume caratterizzato da finiture omogenee e rigorose. Un contrasto apparentemente dissonante capace di esaltare la maestria dell’intervento.

 

chi

Arch. Giovanni Fattori progettazione e interior design
via Filanda 4, Camisano Vi – tel 0444 411080 3495651488
info@architettofattori.it – architettofattori.com

[ap_divider color=”#CCCCCC” style=”solid” thickness=”1px” width=”100%” mar_top=”20px” mar_bot=”20px”]

 

Let’s go on stage

A historical architecture becomes the space to test a conscious design, hanging in the balance between contemporaneity and ancient memories.

Interior design and planning by architect Giovanni Fattori • Text written by Giovanni Fattori’s architecture studio • Photography by Luca Girardini

 

The latest cinematographic experiences carried out by Giovanni Fattori’s architect studio suggest a parallelism with a movie location dynamics: the director participates by changing the set design so the designer – throughout renovations – intervenes in the preexisting space and recreates new scenes, in this case “slices of life”. The project described during the following pages considers a preservative renovation of the original building where – inside – new contents develop; a distributional overturning brings the collective environments downstairs while the crawl space is promoted to “sleeping quarters”, occupying a semi-transparent volume.

The – old and new – circulation areas mark a well-structured diagram of pathways: the ancient Liberty staircase developing with a butterfly shape and flanking the new glass bridge and a vertical iron connection; these spatial crossings create a “guided pathway” in the issue. The spectacular effect is guaranteed by the pre-existent conditions “contaminated” by the contemporary architecture rules, looking for a stable balance. Wall surfaces become the main characters thank to a detailed and careful work of plaster removal and later, they underwent a manual cleaning and a stucco work using lime.

This meticulous activity has highlighted the stratigraphy of time, visible throughout the bricks scaffolding: curtain walls, elevations and restorations are now readable to the naked eye and tell the story of the artifact. Original elements compare themselves with concrete, iron, glass and layered materials; ages can live together and leave their “mark” beyond the mere temporal and spatial positioning. Natural lighting – coming from the original bored holes and caught through the addition of new glass windows – modifies over time the irregular surfaces of the stone works, rising shadows” in the making” which turn the space into a “work in progress” scene.

Here, the design pieces of furniture are placed – precisely in the middle of the room – in order not to jeopardize the impressive walls. The decor seems like floating in the spacious volume, distinguished by a rigorous and homogeneous finishing touch. An apparently dissenting contrast able to intensify the mastery of the work.

Ultime da Le nostre case

BAGLIORI E DESIGN

[Best_Wordpress_Gallery id=”862″ gal_title=”BAGLIORI-E-DESIGN”] Una villetta di nuova costruzione per una giovane famiglia che ama la bellezza

VIVERE IN UN’EMOZIONE

[Best_Wordpress_Gallery id=”863″ gal_title=”VIVERE-IN-UN-EMOZIONE”] Carattere ed emozione per questo chalet a Madonna di Campiglio dove la natura

GLAMOUR IN COSTA AZZURRA

[Best_Wordpress_Gallery id=”864″ gal_title=”GLAMOUR-COSTA-AZZURRA”] Un ambizioso progetto architettonico fa di questa villa sulla Costa Azzurra un piccolo

DENTRO LA STORIA

[Best_Wordpress_Gallery id=”865″ gal_title=”DENTRO-LA-STORIA”] Vivere nelle trame del passato con la bellezza e il comfort che solo

OLTRE L’INFINITO

[Best_Wordpress_Gallery id=”866″ gal_title=”OLTRE-INFINITO”] Incastonata nella roccia delle colline bergamasche, una villa si sviluppa su più livelli