lENTE-INGRANDIMENTO-ES-SENZE
In copertina: Ernesta Albanese, Cattleya Maxima, 2022.

ES-SENZE FLOREALI

Il profumo dei fiori conquista il mondo dell’arte quest’estate con le due speciali mostre “Es-senze“, la prima rassegna multisensoriale dedicata alle fragranze, e “Nel giardino di Marcel Proust“, una esposizione a tema floreale in onore del centenario della morte dello scrittore.

Tra intensi profumi e delicate immagini botaniche, ecco le due mostre che conquisteranno tutti i vostri sensi…

MARCEL PROUST E L’AMORE PER IL VERDE

Nel romanzo-capolavoro di Marcel Proust “Alla ricerca del tempo perduto” si trovano oltre seicento citazioni di essenze floreali e giardini.

Ecco perché, in occasione del centenario della morte dello scrittore, il Museo Lechi di Montichiari ha deciso di ospitare la mostra dal tema “Nel giardino di Marcel Proust” con opere a tema floreale di Suzette Lemaire, che fu legata all’autore da un’intensa amicizia, e degli artisti di Floraviva, associazione italiana pittori botanici.

Ogni opera è accompagnata da citazioni tratte dalle opere dello scrittore francese. L’esposizione, curata da Paolo Boifava con Angela Petrini e Giuliano Brenna, gode del patrocinio dell’Institut Français Italia.

Proust fu un grande appassionato di botanica e, nel giardino della famiglia materna ad Auteuil e in quello dello zio Jules, provò le sue prime emozioni verso la bellezza floreale leggendo i suoi romanzi iniziatici, immerso nel silenzio del parco.

Nel giardino di Marcel Proust

Museo Lechi, Montichiari (Bs) – Fino al 31 luglio 2022

montichiarimusei.it

lENTE-INGRANDIMENTO_ES_SENZE
Claudine Pasquin, Clematis
lENTE-INGRANDIMENTO_ES_SENZE
Suzette Lemaire, Malvoni e Papaveri, 1895 circa

ES-SENZE, CREARE COL PROFUMO

Es-senze è la prima mostra in Italia con artisti all’opera utilizzando come materia solamente il profumo. È allestita a Venezia, a Palazzo Mocenigo, per la rassegna biennale MU-VE Contemporaneo.

L’originale progetto, curato da Pier Paolo Pancotto, coinvolge gli artisti Mircea Cantor, Mateusz Choròbski, Jason Dodge, Bruna Esposito, Eva Marisaldi, Florian Mermin, Giuseppe Penone, Paola Pivi, Namsal Siedleck, Achraf Touloub, Nico Vascellari e Luca Vitone. Personalità diverse per generazione, cultura e sintassi, ma accomunate dall’orientamento ad esplorare, ciascuno a proprio modo, una dimensione creativa decisamente alternativa: l’olfatto e le componenti correlate.

Nelle sale al piano nobile di Palazzo Mocenigo le opere di Es-senze danno vita a un inedito percorso multisensoriale attraverso il quale immergersi virtualmente nelle loro riflessioni. Come se l’arte riuscisse idealmente a emanare un proprio profumo.

I lavori della mostra Es-senze avvolgono lo spettatore in un’estrema varietà di fragranze dai toni altrettanto eterogenei, tanti quante sono le sensazioni che riescono a evocare.

Odori e profumi provocano infatti una tale varietà di suggestioni che spesso parole e immagini non riescono a descrivere. L’esposizione si delinea come progetto preliminare dal carattere sperimentale, aperto a possibili, più ampi, sviluppi.

Es-senze

Museo di Palazzo Mocenigo, Centro Studi di Storia del Tessuto, del Costume e del Profumo – Fino al 27 novembre 2022

visitmuve.it

lENTE-INGRANDIMENTO-ES-SENZE
Jason Dodge, Courtesy the artist, Franco Noero, Torino
Stefania Vitale

Stefania Vitale

Caporedattrice

Ultime da Lente d'ingrandimento

EPOPEA SU DUE ROTE

La bicicletta e un fascino che non muore mai… “Ruota a ruota. Storie di biciclette, manifesti