ASHTAG MINIMAL STYLE
ASHTAG MINIMAL STYLE

#ASHTAG MINIMAL STYLE

[Best_Wordpress_Gallery id=”12″ gal_title=”ASHTAG MINIMAL STYLE”]

Spazi individuali, rigore geometrico ed essenzialità cromatica. Questi i caratteri distintivi di un’elegante abitazione veneta.

architettura d’interni exit architetti associati – ph silvia longhi

Un esercizio di stile e funzionalità, questo è il progetto d’interni raccontato nelle immagini a seguire, un progetto che applica la visione dell’arte all’evoluto processo di design. Una superficie generosa, 300 metri quadri, per una casa unifamiliare a Mogliano Veneto; siamo in provincia di Treviso, “all’ombra” delle rinomate ville venete del ’500 che si sviluppano floride lungo il Terraglio. In questo caso nessuna concessione a manierismi e ostentazioni, le linee pure ed i colori ordinati scandiscono l’estetica di questa abitazione funzionale. Dalla vivace collaborazione tra gli architetti Loschi, Pagano e Panetto, nasce un ambizioso progetto dove è proprio il design a risolvere la contraddizione tra l’astrazione dell’architettura e la sensorialità della consuetudine domestica. Un ampio open space in cui la sala da pranzo, il soggiorno e la cucina coesistono susseguendosi in un unico ambiente, ma capaci di trovare identità e misura attraverso una matericità ed un sistema illuminotecnico assolutamente caratterizzanti.
Definisce gli ambiti spaziali la proporzionata alternanza tra superfici lignee (vissute e rassicuranti) e l’uniformità delle superfici bianche; anche la luce, in questo contesto, fornisce un apporto sostanziale, non solo illumina ma crea anche scenografie speciali. L’arredo diviene parte integrante della struttura creando superfici complanari ed omogenee, non manca però una nota di intimità capace di assicurare all’ambiente calore e personalità. La scala collega i due livelli della casa, ricercando una continuità spaziale tra il livello inferiore e quello superiore destinato alle camere da letto. Da segnalare il gioco di volumi del collegamento verticale, puri ed asciutti capaci di sovrapporsi, slittando uno sull’altro, che si traducono poi in un elegante arredo a sbalzo. La rampa è contenuta da setti realizzati in vetro e solidali alle pedate che, attraverso la trasparenza, dilatano lo spazio facendo convergere la luce dall’alto verso il basso. La scala diventa un elemento scultoreo, una vera opera d’arte contemporanea.

Ultime da Le nostre case

BAGLIORI E DESIGN

[Best_Wordpress_Gallery id=”862″ gal_title=”BAGLIORI-E-DESIGN”] Una villetta di nuova costruzione per una giovane famiglia che ama la bellezza

VIVERE IN UN’EMOZIONE

[Best_Wordpress_Gallery id=”863″ gal_title=”VIVERE-IN-UN-EMOZIONE”] Carattere ed emozione per questo chalet a Madonna di Campiglio dove la natura

GLAMOUR IN COSTA AZZURRA

[Best_Wordpress_Gallery id=”864″ gal_title=”GLAMOUR-COSTA-AZZURRA”] Un ambizioso progetto architettonico fa di questa villa sulla Costa Azzurra un piccolo

DENTRO LA STORIA

[Best_Wordpress_Gallery id=”865″ gal_title=”DENTRO-LA-STORIA”] Vivere nelle trame del passato con la bellezza e il comfort che solo

OLTRE L’INFINITO

[Best_Wordpress_Gallery id=”866″ gal_title=”OLTRE-INFINITO”] Incastonata nella roccia delle colline bergamasche, una villa si sviluppa su più livelli