Aquila-36-sport-FC-Yacht-Agosto-2022

AQUILA 36 SPORT, GRANDI SPAZI E FACILITÀ DI MANOVRA

Sbarca il catamarano fuoribordo Aquila 36 Sport, ideale per il mercato italiano. 

Aquila 36 Sport, ma non solo. L’offerta del brand Aquila Power Catamarans, nato dalla partnership tra Sino Eagle Group e MarineMax e commercializzato in Italia da FC-Yacht, azienda del gruppo Free Charter di Cagliari, propone una completa gamma di catamarani a motore da 28’ a 70’.

Carlo Orione, amministratore delegato di FC-Yacht, spiega perché, nelle strategie commerciali dell’azienda, Aquila 36 è stato individuato come il modello ideale per il mercato italiano.

Aquila_36_sport-FC-Yacht-Agosto-2022

“Nonostante i suoi 10,96m di lunghezza, non richiede immatricolazione, ma offre l’abitabilità di un 44’, con due cabine e due bagni in assoluta privacy perché ricavate nei due scafi e quindi totalmente indipendenti.

Se a questo aggiungiamo la motorizzazione fuoribordo Mercury, garanzia di affidabilità e prestazioni, si capisce come Aquila 36 Sport sia la migliore risposta alle esigenze di tanti diportisti italiani”.

A differenza di tanti catamarani a motore che sono la diretta derivazione di quelli a vela, i modelli Aquila Power Catamarans sono progettati e costruiti per essere dei motorcruiser prestazionali: dalle linee d’acqua alle soluzioni di coperta, privilegiano quelle che sono le esigenze dei diportisti a motore, diverse da quelle dei velisti.

Aquila-36-sport-FC-Yacht-Agosto-2022

Tra le caratteristiche che hanno permesso ai modelli Aquila Power Catamarans di conquistare il mercato statunitense impossibile non citare i layout funzionali con ampi spazi sia esterni sia interni e la qualità costruttiva (la carena dell’Aquila 36 Sport, come quelle di tutti i modelli della gamma, è realizzata con la tecnica dell’infusione nel cantiere di ben 93.000 metri quadri ubicato a Hangzhou City, Cina). 

La larghezza di 4,45 metri, ulteriormente ampliata dal passaggio centrale che elimina i passavanti laterali, garantisce una fruibilità degli spazi nettamente superiore a tutti i monocarena e maxi rib attualmente disponibili sul mercato italiano.

Il tutto esaltato dalla capacità del cantiere di sfruttare al meglio gli spazi: per esempio con l’ampia dinette a poppa, che all’occorrenza può lasciare spazio alla vasca del vivo e del pescato per la gioia degli appassionati di pesca sportiva.

Aquila_36_sport-FC-Yacht-Agosto-2022

Gli amanti del mare potranno godere di un facile accesso all’acqua dalla generosa plancetta tra i due fuoribordo che, montati più distanti rispetto a un monocarena, migliorano il loro rendimento come dimostrato dalle prove in acqua: con una coppia di Mercury da 350 cavalli si passano i 36 nodi di velocità massima.  

Il pozzetto dell’Aquila 36 Sport è completamente modulare e quindi l’armatore può conformarlo in base alle sue esigenze, sfruttando al meglio l’angolo cottura e le altre dotazioni, il tutto protetto da un profilato hardtop.

Aquila-36-sport-FC-Yacht-Agosto-2022

A prua la configurazione “bowrider” offre diverse soluzioni, da una doppia seduta a due prendisole con un’ampia dotazione di gavoni.

Per finire, il layout sottocoperta riserva l’ultima grande sorpresa: due cabine assolutamente indipendenti con letto matrimoniale a prua e bagno dedicato a poppavia, oltre a un’ampia dotazione di armadi e gavoni. 

fc-yacht.it

Aquila_36_sport-FC-Yacht-Agosto-2022
Emanuele Donald Zenoni

Emanuele Donald Zenoni

emanuelezenoni@gmail.com

Ultime da Yacht Club

PALM BEACH GT60

Il perfetto connubio di eleganza e prestazioni: classe e ed efficienza in un layout pratico e